Disegnare su un tavolo effetto cemento

Cucina effetto cemento - Microtopping

CUCINA EFFETTO CEMENTO:
MINIMALISMO E MODERNITÀ

Il microcemento in cucina è una scelta intrigante, soprattutto per tutti coloro che non vogliono rinunciare all’estetica e al design, pur avendo a disposizione uno spazio altamente funzionale. In Italia, si sa, siamo tutti siamo tutti poeti, siamo tutti CT della nazionale… e siamo tutti chef, all’occorrenza. Ma c’è chi la cucina la utilizza per tutt’altro motivo, e apprezza comunque Microtopping, pur nella serafica inconsapevolezza di tutte le sue proprietà che lo rendono un rivestimento ideale per tutte le superfici domestiche. Questa dunque è la storia del piccolo Giovanni, che ha deciso di trasformare la cucina con effetto cemento nel suo personalissimo “atelier” d’artista.

La scuola è finita, e ora i bambini che fanno?
Luca, anche se non l’avrebbe mai ammesso, covava il timore che suo figlio Giovanni trascorresse le giornate davanti alla tv, alla playstation o sul tablet… e invece quando torna a casa la sera lo trova sempre in cucina disteso sul tavolo a disegnare.
E allora gli chiede: “Cos’hai fatto oggi Giò?”
E lui: “Ho disegnato papi”.
Certo, se ogni tanto uscisse a sbucciarsi le ginocchia sul campetto da calcio dietro casa non sarebbe male, ma per un designer non c’è soddisfazione più grande che sentire quelle tre parole pronunciate ogni giorno dal figlio.
Giovanni ha trasformato la cucina rivestita in Microtopping nel suo studio personale: fogli e pastelli hanno preso il posto di piatti e posate. Sarà la superficie liscia, fresca e continua, fatto sta che ci dà dentro alla grande, tanto che a volte, preso dalla foga, finisce per colorare perfino il tavolo. Quando se ne accorge, Luca prende un panno inumidito e pulisce tutto facendo l’occhiolino verso Giovanni. Un’innocua coalizione padre figlio contro Elena – mamma e moglie – e la sua giustificabile mania per l’ordine e la pulizia.

 

VUOI ANCHE TU UNA CUCINA EFFETTO CEMENTO? CONTATTACI!